Crisi. Ricchiuti (FdI): governo riprenda dialogo per nuova pace fiscale

“In un momento drammatico per la nostra economia con interi comparti bloccati tra aumenti dei costi delle energie e delle materie prime, migliaia di PMI a rischio chiusura per mancanza di liquidità messe in ginocchio da anni di crisi economica, grazie anche ad una pressione fiscale insostenibile aggravata dalla pandemia ed ora dal conflitto, l’Agenzia di riscossione passa all’incasso. Stanno arrivando ad autonomi e Partite intimazioni di pagamento entro 5 giorni dei tributi che non sono riusciti a pagare con la rottamazione ter. Una mossa insensata che va oltre il buon senso. Sembra piuttosto una cattiveria gratuita verso la spina dorsale del nostro Paese. Fratelli d’Italia chiede al governo di cessare immediatamente tali azioni e di riprendere il dialogo per una nuova pace fiscale con rate più lunghe e abbordabili e con la cancellazione automatica dei tributi prescritti”.

Lo dichiara Lino Ricchiuti, viceresponsabile del Dipartimento Imprese e Mondi Produttivi di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,390FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati