Cristiani, il più grande gruppo religioso perseguitato al mondo, secondo il Pew Center.

92 views

L’intolleranza religiosa verso i cristiani continua a crescere in tutto il mondo, in testa alla lista dei gruppi religiosi presi di mira dai governi o vittime dell’ostilità sociale. È quanto emerge dall’ultimo studio pubblicato dal Pew Research Center di Washington.

Secondo i dati raccolti nel 2018, i cristiani sono in cima alla lista delle comunità religiose più molestate, un record che purtroppo detengono dalla prima ricerca condotta nel 2007 dal Pew Research Center.

Dal 2017 al 2018, il numero di paesi in cui i cristiani sperimentano una qualche forma di ostilità è ulteriormente aumentato, da 143 a 145 stati.

Come negli anni precedenti, nel 2018 i cristiani hanno subito molestie in più paesi rispetto a qualsiasi altro gruppo religioso. Questo modello è rimasto coerente dall’inizio dello studio nel 2007. I Cristiani sono geograficamente più dispersi rispetto a gruppi più piccoli.

Secondo quanto riferito, nel 2018 i cristiani sono stati molestati in 145 paesi, rispetto a 143 paesi nel 2017. In Israele, ad esempio, un monaco cristiano etiope sarebbe stato ferito da agenti di polizia che stavano tentando di sfrattarlo dalla sua chiesa. E in Burundi, un cristiano è morto dopo essere stato imprigionato e presumibilmente picchiato dalla polizia per essersi rifiutato – sulla base della sua coscienza religiosa – di registrarsi per votare. 

Le molestie possono includere un’ampia gamma di azioni – dall’abuso verbale alla violenza fisica e alle uccisioni – motivate almeno in parte dall’identità religiosa del bersaglio.

Oltre ai diversi tipi di molestie che i gruppi religiosi devono affrontare, esistono anche variazioni regionali in cui i due più grandi gruppi religiosi hanno maggiori probabilità di subire molestie. La regione Medio Oriente-Nord Africa ha avuto la quota maggiore di paesi in cui i cristiani sono stati molestati nel 2018. Dei 20 paesi della regione, 19 hanno subito qualche forma di molestia contro i cristiani (da parte di governi o gruppi sociali). Le molestie sociali si sono verificate in 15 paesi, la percentuale più alta (75%) dall’inizio dello studio, mentre le molestie contro i cristiani da parte del governo sono state segnalate in 19 paesi della regione, in calo rispetto a tutte e 20 nel 2017. Ad esempio, in Algeria, un tribunale ha negato la domanda di matrimonio di una coppia interreligiosa perché uno di loro era cristiano. 41

Secondo quanto riferito, i cristiani sono stati molestati da governi o gruppi sociali nell’80% dei paesi della regione Asia-Pacifico. In Europa, i cristiani (comprese le sette cristiane di minoranza) sono stati molestati in circa tre quarti dei paesi (76%), mentre nell’Africa subsahariana i cristiani hanno subito molestie in due terzi dei paesi (67%). Nelle Americhe, le molestie contro i cristiani sono diminuite nel 2018, da 21 paesi a 20.

Un numero maggiore di paesi ha subito molestie governative (piuttosto che molestie sociali) nei confronti dei cristiani in ogni regione tranne che nelle Americhe, dove i cristiani sono stati molestati dai governi di 16 paesi e da gruppi sociali in 17 paesi.

Leo Valerio Paggi
Leo Valerio Paggi
Leo Valerio Paggi per La Voce del Patriota.
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,914FansLike
4,028FollowersFollow

Leggi anche

Tagli a tutela Made in Italy. La farsa di Bellanova e Patuanelli.

L’art. 23 della Legge di Bilancio, attualmente all’esame della Camera, elimina sia le agevolazioni sulle spese sostenute dai consorzi per la tutela legale dei...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Tagli a tutela Made in Italy. La farsa di Bellanova e Patuanelli.

L’art. 23 della Legge di Bilancio, attualmente all’esame della Camera, elimina sia le agevolazioni sulle spese sostenute dai consorzi per la tutela legale dei...

COVID. ONU chiede a UE di garantire il vaccino ai migranti.

I richiedenti asilo nell'UE dovrebbero avere pari accesso ai promettenti vaccini Covid-19, ha dichiarato giovedì il capo dell'agenzia per le migrazioni dell'ONU al Parlamento...

Migranti illegali +1000%. Spagna invia polizia in Africa per fermarli.

Circa 17.000 migranti sono approdati sulle isole spagnole nel 2020, una destinazione popolare per vacanzieri e pensionati provenienti da Gran Bretagna, Germania e altri...

Irpinia, Meloni: ferita mai rimarginata. La sfida e’ lottare contro spopolamento di quei territori

«Alle 19.34 di 40 anni fa la terribile scossa che ha devastato l'Irpinia: 2735 vittime, centinaia di migliaia di sfollati. Una ferita mai rimarginata...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x