Csm, Rampelli (Vpc-Fdi): Il Compito ai partiti e ai gruppi parlamentari

“La nota del presidente della Repubblica Sergio Mattarella esprime lo sdegno di tutti gli italiani. Il presidente offre tuttavia una soluzione. Sia il Parlamento a fare la riforma del Csm. I partiti o i gruppi parlamentari, ha detto.
Va ricordato che anche il Governo potrebbe presentare disegni di legge o decreti legge in materia, ma probabilmente l’esecutivo Conte-Bonafede non viene ritenuto all’altezza del compito, visto il disastro che ha preso alla gola il dicastero della Giustifia.
Ma neanche il Parlamento lo è. Zingaretti e Renzi dovrebbero avere la decenza di restare di lato e lasciare ai partiti che non hanno manovrato il Csm, non hanno lottizzato le Procure, non hanno fatto un uso politico della il diritto di creare le condizioni per ridare all’Italia una magistratura libera e terza, da cui ciascun cittadino possa sentirsi rappresentato e garantito”.

È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,515FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati