Cucina. Amidei (FdI): nostro ddl per riconoscere qualifica pizzaiolo

“Nei giorni scorsi in Aula del abbiamo approvato il ddl, di cui sono relatore, che valorizza le eccellenze nel campo della pasticceria, della cucina e della gelateria, istituendo un premio dedicato al Maestro dell'Arte della Cucina Italiana. Siamo orgogliosi di questo risultato. Ho appreso però che il presidente dell'Associazione Verace Pizza Napoletana lamenta l'esclusione dal ddl della categoria dei pizzaioli. Mi preme allora ricordare che in questa legislatura è stato già incardinato un altro ddl, a prima firma mia e del collega Guido Liris, che si pone l'obiettivo di disciplinare l'attività, riconoscere la qualifica e istituire l'APPE (Attestato Pizzaiolo Professionale Europeo) con il relativo registro nazionale dei pizzaioli professionisti, che tengo a precisare non essere un Albo. Ad oggi, infatti, la qualifica di pizzaiolo, a livello nazionale e nel mondo, non esiste. Ricordo che in Italia sono 127mila le aziende che vendono pizza, con circa 100mila impiegati, e il numero raddoppia nei fine settimana con un indotto che sfiora le 500mila unità coinvolte nel settore: si tratta, dunque, di un patrimonio non solo culturale, ma anche economico che va valorizzato e il nostro ddl interviene per farlo”.

Lo dichiara in una nota il senatore di Fratelli d'Italia Bartolomeo Amidei, presidente dell'Intergruppo parlamentare del e Innovazione.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x