Dalla Chiesa, Delmastro (FdI): Suo sacrificio esempio, fieri di ergastolo ostativo e 41-bis

“A 41 anni dal sanguinario attentato mafioso che ha deciso la vita del Generale dell’Arma dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, della moglie Emanuela Setti Carraro e dell’agente di scorta Domenico Russo, continuiamo, anche nel suo nome, senza tregua la guerra contro ogni forma di criminalità organizzata.
Il Generale Dalla Chiesa e il suo estremo sacrificio costituiscono ancora oggi un esempio per tutti noi.
Fieri di avere preservato ergastolo ostativo e carcere duro nei confronti del cancro mafioso: diversamente non avremmo fatto onore alla memoria di chi è caduto in piedi nella lotta alla criminalità organizzata”.

È quanto dichiara in una nota Andrea Delmastro delle Vedove, Sottosegretario di Stato alla Giustizia e Deputato di Fratelli d’Italia.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x