: De Carlo (), allarme per vini italiani

5 views

“Il silenzio istituzionale sui americani che probabilmente si abbatteranno sui vini italiani è assordante e imbarazzante. Rischia di essere un dramma per l’economia vitivinicola italiana, e veneta in particolare”.

Lo dichiara Luca De Carlo, deputato di Fratelli d’Italia e segretario della commissione Agricoltura della Camera.

“Da lunedì – aggiunge De Carlo – per colpa del “caso Airbus” tra , Germania, Francia, Regno Unito e Spagna, rischiano di abbattersi sui nostri vini fino al 100% del valore delle bottiglie. Vuol dire chiudere le porte e i mercati a una eccellenza italiana, l’eccellenza di un Paese che non dovrebbe nemmeno essere coinvolto in questa discussione”.

“Lo scorso ottobre – conclude il deputato di – avevo già lanciato un appello al Governo affinchè dimostrasse di avere un minimo di orgoglio ma nulla è stato fatto e, anzi, il silenzio è calato sulla questione, che ora è pronta ad abbattersi come una furia sui nostri produttori. Non resta che sperare nell’incontro di martedì tra gli operatori economici statunitensi e il Commissario europeo al commercio, Phil Hogan. Nel frattempo, chiedo che il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Teresa Bellanova, venga subito in aula a riferire su quanto fatto e sui possibili scenari”.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

17,856FansLike
3,838FollowersFollow

Leggi anche

Geopolitica: sabato videoconferenza sul tema “Libia e Mediterraneo orientale: migrazioni e conflitti”

Si terra' sabato 31 ottobre, alle ore 18.30, la videoconferenza sul tema "Libia e Mediterraneo orientale: migrazioni e conflitti. Gli effetti dell'imperialismo neo-ottomano turco...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Geopolitica: sabato videoconferenza sul tema “Libia e Mediterraneo orientale: migrazioni e conflitti”

Si terra' sabato 31 ottobre, alle ore 18.30, la videoconferenza sul tema "Libia e Mediterraneo orientale: migrazioni e conflitti. Gli effetti dell'imperialismo neo-ottomano turco...

Nizza, Cirielli (FdI): “Alzare livello di guardia in Italia, più controlli ed espulsione degli stranieri radicalizzati”

"Dopo l'attacco terroristico alla cattedrale di Notre-Dame a Nizza è necessario incrementare il livello di guardia anche in Italia. Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese...

Nizza: Lucaselli (FdI), incubo fondamentalismo mai finito

"L'orribile attentato islamico di Nizza ci ricorda che l'incubo del fondamentalismo non è mai finito. Inoltre, l'assalto all'ambasciata francese di Gedda ri-disegna la probabile...

Nizza. Ciriani (FdI): Ferocia islamista colpisce nuovamente Francia. FdI rivendica difesa radici cristiane

"Nuovamente la ferocia islamista colpisce la Francia dopo la morte del professore Samuel Paty. E lo fa macchiando di sangue uno dei simboli e...
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x