Ddl anticorruzione. Balboni (FdI): riforma viola principi libertà giuridica. Bomba atomica è diventata petardo di Carnevale

“Auspicavo che la maggioranza accogliesse il nostro invito a confrontarsi nel merito, ma il governo ha posto la questione di fiducia dimostrando di non avere alcun interesse al confronto” così in Aula il senatore di Fratelli d’Italia Alberto Balboni intervenendo sul disegno di legge anticorruzione.

“Fratelli d’Italia, spiega il senatore di FdI, è in prima linea nella lotta contro la corruzione che avvelena l’economia e la libera concorrenza di un Paese intero, ma nonostante questo provvedimento contenga alcune misure che condividiamo, crediamo anche che sia una riforma che viola elementari principi della nostra libertà giuridica. Questa riforma va contro il principio del giusto processo e contro la Convenzione per i diritti dell’uomo che sancisce il diritto del cittadino ad avere un processo veloce e non infinito”. “Il governo, continua il senatore Balboni, si è rifiutato di apportare miglioramenti e di affrontare il grido di allarme che noi di Fratelli d’Italia abbiamo lanciato in questa riforma in materia di prescrizione. Tra poche ore l’Italia avrà da una parte una norma che consentirà di rimandare all’infinito i procedimenti penali, dall’altro lato lo Stato sanzionerà se quel processo durerà più di 6 anni. È un paradosso”.

“Mi chiedo come sia possibile che la bomba nucleare sul processo penale denunciata dal ministro Giulia Bongiorno, per la Lega si sia trasformata in un mero petardo di Carnevale” conclude il senatore Balboni.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,150FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati