Ddl Made in Italy: Milani (FdI) legge che valorizza il brand Italia

“Il disegno di legge , collegato alla legge di bilancio 2024, finalmente è legge dopo il via libera definitivo del . Con questo provvedimento il governo ha voluto riportare al centro delle politiche industriali il nostro brand Italia, per troppo tempo oscurato da una globalizzazione penalizzante per la nostra Nazione. Preservare, valorizzare e promuovere ciò che noi produciamo è rimettere al centro quelle peculiarità che in vari settori ci contraddistinguono dagli altri. Dalla gastronomia all'arte, le nostre eccellenze devono emergere e questo è l'obiettivo della ddl Made in Italy. Strategica l'istituzione di un Fondo Sovrano (770 mln nel 2023, 880 mln nel 2024) aperto alla partecipazione di fondi di investimento e altri soggetti, con lo scopo di investire nelle filiere dei settori strategici, a partire dall'approvvigionamento delle materie prime. Tra le misure un fondo, con la dotazione di 25 milioni di euro per il 2024, per la promozione nel campo della vivaistica forestale e per la creazione ed il rafforzamento delle imprese boschive e dell'industria della prima lavorazione del legno. Interventi che promuovono una produzione a impatto zero verso l', rispondendo alle esigenze di un'industria sostenibile per l'ambiente. Far ripartire il tessuto produttivo nei principali settori di eccellenza è un impegno di questa maggioranza e di questo governo che hanno mantenuto la promessa fatta agli elettori”. Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia Massimo Milani.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x