De Priamo (FdI): “Delibera sulle tariffe Tari inadeguata, ma positiva la riduzione per alcune categorie”

“Speravamo che la proposta di Delibera sulla Tari portata in aula dalla Giunta Gualtieri potesse rappresentare uno strumento per risarcire i cittadini e le imprese penalizzate dai disservizi e dalla crisi economica, invece contiene la semplice applicazione delle nuove linee dell’Arera”. Lo dichiara il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Trasparenza.
“Quando si potevano mettere in campo interventi in sostegno dei cittadini e delle imprese, si è preferito invece limitarsi all’applicazione dei criteri indicati dall’Arera, senza un impegno forte dell’Amministrazione Capitolina che andasse verso le esigenze dei romani. L’unica nota positiva contenuta nella Delibera è la riduzione della parte variabile della tariffa per alcune categorie come cinema, teatri, discoteche, giostre e settore ricettivo attraverso un emendamento dell’aula, verso cui abbiamo lavorato e presentato proposte, insieme all’impegno a intervenire in futuro per ancorare il computo della tassa, sia per le utenze domestiche che per le commerciali, alla effettiva produzione di rifiuti con il sistema della tariffazione puntuale, per raggiungere un sistema di tributi equo e che consenta ai cittadini e agli operatori economici di pagare per l’effettiva quantità di rifiuti conferita”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,361FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati