De Priamo (FdI): “Piano rifiuti per Roma: nessuna idea, nessun progetto e Roma ancora sommersa dall’immondizia”

“A oltre cinque mesi dall’insediamento della Giunta Gualtieri e dopo tre mesi dalla tanto sbandierata pulizia straordinaria, la città di Roma è ancora sommersa dai rifiuti”. Lo dichiara il consigliere capitolino di Fratelli d’Italia Andrea De Priamo, Presidente della Commissione Capitolina.

“Ai rifiuti che si ammassano attorno ai cassonetti, sia in centro che in periferia, ai branchi di cinghiali che banchettano con gli scarti alimentari dei romani e alle strade che non vengono ripulite si aggiungono una assoluta mancanza di idee e di progetti per la gestione del ciclo dei rifiuti e l’assenza di soluzioni per risolvere quella che, ormai da anni, è una vera emergenza. La chiusura della discarica di Albano Laziale ha accelerato e amplificato il degrado in cui versa la città e ha evidenziato l’incapacità di intervento dell’Amministrazione Capitolina e della Regione Lazio”.

“In questa situazione continua a girare con insistenza la voce della nomina di Andrea Bossola a Dg di Ama, una scelta che sarebbe del tutto inadeguata e relegherebbe Ama al ruolo di canale di recupero di chi in Acea non ha certo brillato per varie vicende, tra cui la crisi idrica del Lago di Bracciano”.

“Abbiamo chiesto chiarimenti in merito alla gestione dei rifiuti e a possibili soluzioni che la Giunta Gualtieri intende mettere in campo – conclude De Priamo – e abbiamo convocato in Commissione Trasparenza l’Assessora Alfonsi, che però ha ben pensato di sottrarsi al confronto disertando la convocazione. E, vista la condizione di degrado a cui hanno portato Roma, possiamo comprendere il loro imbarazzo. Ma non possiamo accettare che la città sia vittima di incapacità e mancanza di strategie”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
11,294FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati