De Priamo (FdI): Roma non può diventare Far West, Gualtieri chieda comitato ordine e sicurezza

“La sparatoria avvenuta ieri sera a Ponte di Nona, nel quartiere prenestino di Roma, nella quale ha perso la vita una donna di 81 anni colpita incidentalmente da colpi di arma da fuoco durante un inseguimento tra auto di criminali, rende ancor più negativa la percezione della sicurezza nella Capitale. Oltre a situazioni di degrado intorno ad alcuni centri nevralgici della città, quali ad esempio le stazioni e i centri della movida, la criminalità continua a imperversare in alcune zone della città. E in particolare su Roma Est è necessario accendere un focus particolare e sostenere le realtà sociali e istituzionali impegnate a promuovere la legalità, come ad esempio il Presidente del Municipio VI Nicola Franco e le tante associazioni operanti sul territorio. Nell'esprimere il massimo cordoglio ai parenti della vittima, chiediamo al Sindaco di dare un segno e di dire quali interventi vuol mettere in campo, magari chiedendo una convocazione urgente del comitato per l'ordine e la sicurezza. La Città di Roma non può essere preda di bande criminali o di situazioni di degrado che troppo spesso sfociano in rischi per i cittadini, e come dimostrato nei mesi passati, il Governo sarà certamente pronto a dare il massimo sostegno ad interventi per la sicurezza sui territori”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Andrea De Priamo.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x