De Priamo (FdI): Strage di Acca Larenzia, ricordare per contrastare l’odio

“Nel 46esimo anniversario della strage di Acca Larenzia, avvenuta il 7 gennaio del 1978, in cui persero la vita due militanti del Fronte della Gioventù uccisi da terroristi comunisti e un terzo militante ucciso da un colpo di arma da fuoco nei disordini scoppiati subito dopo, abbiamo ricordato le tre giovani vittime ad oggi ancora senza giustizia – Franco Bigonzetti, Francesco Ciavatta e Stefano Recchioni – per ribadire che il sacrificio di tanti, troppi giovani morti nella stagione degli anni di piombo deve essere da monito per superare e cancellare l'odio politico e la maledetta logica del nemico da eliminare. Bene il ricordo ormai ricorrente ogni 7 Gennaio da parte delle al di là dello schieramento politico. È solo attraverso il rispetto verso qualsiasi forma di partecipazione alla vita che possono consolidarsi le basi di un sano sistema democratico, senza farci ricadere nel vortice di odio che, nel corso degli anni passati, ha lasciato nelle piazze troppe vittime”.

Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia Andrea De Priamo.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x