Decreto PA . Zaffini (FdI): è in corso riforma sanità all’insaputa dei medici. SSN ancora una volta dimenticato

“Anche in questo provvedimento il grande assente è il personale del sistema sanitario nazionale. In un momento storico in cui si parla di riformare le modalità di reclutamento del personale e di ristrutturare il pubblico impiego, il mondo sanitario viene tenuto totalmente fuori. Una tendenza che si riscontra anche nel Pnrr dove, paradossalmente, solo l’8 per cento delle risorse risultano destinate alla Sanità”. Così il senatore di Fratelli d’Italia Franco Zaffini, capogruppo in Commissione al Senato durante la discussione in Aula del decreto PA.. “La mancanza di investimenti nel nostro servizio sanitario nazionale provoca la fuga dei medici italiani, non a caso infatti la maggior dei medici impiegati all’estero sono di nazionalità italiana. Questo vuol dire che noi formiamo professionalità eccezionali, ne sosteniamo i costiper lasciarli poi fuggire altrove. E’ urgente quindi agire su questo: basta precariato, ma si crei possibilità di strutturare le professionalità nel sistema sanitario. Basta numero chiuso e si contrattualizzino gli specializzandi al quarto o quinto anno negli ospedali per tenerli Italia. Insomma – conclude – si presti attenzione ad un comparto fondamentale e strategico inopinatamente dimenticato anche in questo decreto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,516FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati