Decreto Rilancio: Trancassini (FDI), oggi governo pensa a poltrone, domani (forse) alle aziende

“Il settore turistico versa in gravissime condizioni e senza un suo rilancio anche la ripresa economica dell’Italia sarà impossibile. Fratelli d’Italia ha chiesto con degli emendamenti al decreto Rilancio di abbassare l’iva, il costo del e di premiare quelle imprese coraggiose che riaprono senza licenziare ma il governo che non capisce l’importanza della tempestività quale elemento fondamentale per la ripartenza, ha bocciato tutte queste proposte dicendo che se ne occuperà in futuro. Nel presente, però, ha subito messo mano al consiglio di amministrazione di Enit. Insomma, oggi pensano alle poltrone, domani (forse) alle aziende’.
Lo dichiara Paolo Trancassini, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo in commissione Bilancio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,186FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati