Def: Lucaselli (FdI), no a tentativi di depredare tasche italiani

“E’ un Def che da un lato contiene la presa d’atto di uno stato delle cose che vede l’economia italiana sempre indietro rispetto ai nostri partner europei, dall’altro esprime una tensione al futuro fondata più su slanci elettoralistici”. Lo ha detto la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli durante la dichiarazione di voto in Aula alla Camera sul Def “Pesa  il tema delle clausole di salvaguardia, 23 miliardi da trovare se si vuole evitare l’aumento dell’Iva, che sarebbe deleterio per i consumi e la competitività delle imprese.  Per quanto ci riguarda -prosegue- Fratelli d’Italia farà le barricate in Parlamento ad ogni tentativo di depredare le tasche degli italiani per pagare misure elettorali come reddito di cittadinanza e quota 100, che non hanno nessuna prospettiva. Diciamo no all’aumento dell’Iva, e diciamo no all’ipotesi sempre aleggiante della patrimoniale”, conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,383FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati