Deidda (FdI): appello al governo; ad Esterzili serve un bancomat o un postmat. Presentata interrogazione parlamentare

“Negli ultimi cinque anni, in Italia, almeno 500 comuni hanno perso una presenza bancaria, col risultato che, dal dicembre 2020, l’85% dei paesi con meno di 1.000 abitanti risulta privo di sportelli e bancomat. In Sardegna – tra questi comuni – c’è Esterzili con l’attuale Sindaco Renato Melis che ha sollecitato, a mezzo di molteplici note indirizzate all’attenzione di Poste Italiane e del gruppo Bancario BPER- Banco di Sardegna, la necessità di veder installato un postmat o un bancomat: ciò perché la localizzazione del Comune e il suo grado di isolamento dagli altri comuni, pure limitrofi, provvisti dello stesso servizio e le condizioni delle strade di collegamento con i medesimi Comuni, determinano per i residenti una grave discriminazione: 25 km di curve per una operazione bancomat sono inaccettabili. Per questo motivo, ben sapendo l’attenzione di Poste per i comuni Comuni, ho presentato al Governo una interrogazione per conoscere quali iniziative intendano adottare al fine di garantire pari diritti ai residenti e lavoratori del comune di Esterzili – e, in generale di tutti i piccoli comuni, peraltro collocati in aeree disagiate recanti la medesima problematica – con l’installazione di un postamat o incentivando il posizionamento di un bancomat di un qualunque istituto bancario”, è quanto dichiara Salvatore Deidda, Deputato di FdI.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,387FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati