“Esprimo la mia piena solidarietà ai farmacisti che, questa mattina, si sono visti incolpare dal Commissario Arcuri sulla mancanza di . Come già affermato dal mio collega Marcello Gemmato, Segretario Commissione Affari Sociali e Sanità, trovo del tutto offensivo e vergognoso questo tipo di atteggiamento. Incolpare i farmacisti che, in questo periodo, stanno cercando di svolgere al meglio delle possibilità il loro lavoro, perdendo anche la vita per onorarlo, è segno di vigliaccheria e poco rispetto. Piuttosto, il Commissario Arcuri chieda scusa, si dimetta e dichiari che queste gravose mancanze sono frutto di una mala gestione di questo Governo”. É quanto dichiara il deputato di , Salvatore Deidda