“Clamorosa operazione della nostra – a cui rivolgo i miei complimenti – che, attraverso l’impiego della nave militare ‘Cacciamine’, di un veicolo guidato dal Comando Subcqueo e Incursori CONSUBIM e il supporto della Guardia Costiera, è riuscita a ritrovare il relitto del peschereccio “Nuova Iside”, inabissato nel Palermitano circa un mese fa. Questa operazione di salvataggio, insieme alle altre scoperte storiche e culturali, dimostra la bontà e l’eccellenza delle nostre Forze Armate che meriterebbero un miglior trattamento, in special modo i Subcquei ed Incursori CONSUBIM. Noi di Fratelli d’Italia, abbiamo già presentato una proposta di legge e vari emendamenti a supporto del medesimo personale ma non siamo mai stati considerati dai precedenti Governi. Riporteremo quindi, ancora una volta, all’attenzione del Governo la necessità di riconoscere la giusta indennità professionale per questi uomini e donne”.

Lo dichiara Salvatore Deidda, Deputato di , Capogruppo in Commissione e Responsabile Dipartimento .