Difesa: FdI, chiediamo presa posizione da parte della serbia sull’ eccidio di Potrude

Interrogazione per chiedere giustizia e risarcimento a familiari

“A distanza di 29 anni i familiari delle vittime dell’eccidio di Podrude chiedono il rispetto delle sentenze emesse dalla magistratura italiana, in tutti i gradi di giudizio, nelle quali viene evidenziato che l’abbattimento del nostro elicottero, disarmato, sia avvenuto senza alcun motivo e preavviso e con ordini precisi.  L’autore del reato, Emir Šišić, arrestato ed estradato in Italia dove ottenne una condanna a 15 anni di prigione e rilasciato per buona condotta nel 2008, attualmente risulta essere stato promosso al grado di maggiore e a piede libero. Abbiamo presentato al Governo ed ai Ministri competenti un’interrogazione parlamentare per chiedere e il riconoscimento del risarcimento ai familiari. Per il 30° anniversario dell’eccidio, infine, chiediamo che ci sia una commemorazione con la presa di posizione da parte della Repubblica di Serbia, in ricordo di quelle vittime innocenti impegnate nella missione internazionale di pace della Comunità europea ECMM”.

Lo dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d’Italia e componenti della commissione Difesa Salvatore Deidda, Wanda Ferro e Davide Galantino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,410FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati