Difesa. Rauti (FdI): no fondi per chi nega Foibe. Votato no al per associazioni d’arma e combattentistiche

“Ho votato contro in Commissione al sul che assegna i fondi governativi per le associazioni d’arma e combattentistiche, perchè nuovamente si ripropongono le abituali discriminazioni a vantaggio di quelle combattentistiche ma di fatto politiche ed a discapito di quelle d’Arma. Già nel 2018 e nel 2019 come Fratelli d’ avevamo chiesto criteri di monitoraggio sull’impiego delle risorse, sui progetti presentati, sul numero degli iscritti e sulla trasparenza delle attività e avevamo stigmatizzato che tale atteggiamento discriminatorio venisse corretto ed evitato. Invece, quest’anno registriamo con il governo rossogiallo addirittura un aumento delle disparità nell’assegnazione dei fondi alle associazioni; tra queste anche quelle che sistematicamente negano l’esistenza e l’orrore delle Foibe, e fanno tale propaganda grazie ai in questione.  Tra le Associazioni favorite anche quelle come l’Anpi che – ad esempio – non mancano di attaccare i e che contestano, tra i più recenti fatti di cronaca, il monumento della Folgore sito a Nemi e ne chiedono la rimozione. Fratelli d’ continuerà la sua battaglia, affinchè questa sia eliminata  e l’assegnazione dei fondi avvenga nel pieno rispetto di quelle associazioni d’arma e combattentistiche che continuano a mantenere e custodire la memoria di Corpi  gloriosi e le idee patriottiche.  E non certo per fare ”.

Lo dichiara la senatrice di Fratelli d’, Isabella , capogruppo in Commissione .

1 commento

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,182FansLike
5,837FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x