Direttissima -Bologna, Capecchi (): “La Regione attivi la cabina di regia per risolvere i disagi”

Ancora disservizi sulla tratta. Il consigliere aveva depositato una interrogazione in merito a dicembre 2020

“Ancora disagi, ritardi, treni soppressi sulla direttissima -Bologna causa lavori. Una situazione insostenibile per i pendolari che parlano di una vera e propria odissea per andare a e tornare a casa, senza mai avere la certezza di arrivare puntali e in orario, tanto che in molti hanno dovuto rinunciare a usufruire del servizio ferroviario per spostarsi con mezzi propri”.

Il consigliere regionale e vicepresidente della commissione Alessandro Capecchi riporta l’attenzione sui disagi subiti dai pendolari lungo la direttissima -Bologna dopo aver depositato in Regione una interrogazione in merito lo scorso dicembre.

“L’unica cosa su cui i pendolari possono contare sono i disservizi continui sulla tratta ferroviaria Prato-Bologna. I lavori andranno avanti per mesi e anni, i soli lavori alle gallerie, partiti da Prato-Vernio si protrarranno fino a dicembre 2021. Tutto ciò è inaccettabile soprattutto perché i cittadini e i pendolari pagano biglietti e abbonamenti per ricevere un servizio e che chiedono solo di poter prendere il treno in orario”, sottolinea Capecchi.

“La Regione deve attivare la cabina di regia – di cui la stessa Regione fa parte assieme a RFI, Trenitalia , Trenitalia Tper, Città metropolitana di Bologna, Provincia di Prato, i sindaci dei di Vaiano e di San Benedetto Val di Sambro, Regione e al Comitato pendolari della direttissima – per valutare gli interventi che si renderanno necessari ad assicurare un servizio dignitoso anche con i lavori in corso, proprio come si legge in risposta alla mia interrogazione di pochi mesi fa”, afferma il consigliere.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,185FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x