Disabilità. Morgante (FdI): intervenire su inclusione scuola, ancora numerose fattori diseguaglianza

“Bene l’intervento del ministro Locatelli, tenuto oggi in commissione alla Camera, sulla disabilità e su quanto questo governo vuole attuare in merito a questo tema. Fondamentale intervenire, infatti, sul problema dell’ inclusione scolastica degli alunni con disabilità. Numerosi sono ancora i fattori di disuguaglianza scolastiche con marcate differenze territoriali (assenze di ascensore, di bagni a norma per disabilità e molto altro) in tale contesto è difficile parlare di continuità didattica, di formazione degli alunni disabili e soprattutto l’inclusione scolastica”. Lo afferma il deputato di Fratelli d’Italia, Maddalena Morgante, responsabile del Veneto del Dipartimento pari opportunità, famiglia e valori non negoziabili del partito. “Nell’anno scolastico 2021/2022 gli insegnanti di sostegno impegnati nelle scuole italiane erano 207 mila: quasi 200.000 nelle scuole pubbliche statali e 7000 nelle scuole pubbliche non statali – afferma Morgante – più di 70.000 docenti (il 32%) non hanno una formazione specifica ma sono stati impegnati nelle classi frequentate da alunni con disabilità per far fronte alla carenza di figure specializzate”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,168FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati