Dl Agosto. de Bertoldi (FdI): nessuna visione di sviluppo, professionisti, imprese e cittadini dimenticati

“Per Fratelli d’Italia questo decreto-legge altro non è che l’ennesima dimostrazione di una politica propagandistica e incapace di dare risposte ai cittadini e agli imprenditori di questo Paese. Perfino la Cgil ha richiamato questo governo alla concretezza e alla necessità di smettere alla logica emergenziale dei sussidi” così il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi durante il suo intervento in Aula nella discussione del DL Agosto.  “Questo governo ha dimenticato che il 15 ottobre 9 milioni di cartelle esattoriali cadranno sulle spalle di cittadini, PMI ed imprese, dando invece priorità, tramite mance e mancette a centri per le discriminazioni sessuali di genere o al salvataggio della casa internazionale delle donne. Non sono state ascoltate le richieste dei commercialisti né quelle degli ingegneri, che hanno già sottoposto al governo i problemi che stanno riscontrando tutti i professionisti nella fase di certificazione delle attività connesse all’ecobonus. E ancora – prosegue de Bertoldi – sui problemi della proprietà edilizia, quali provvedimenti prevedete per i proprietari immobiliari che non riescono ma devono pagare le imposte anche sui canoni che non sono stati pagati? La cedolare secca sulle locazioni commerciali poteva essere un aiuto, ma voi non avete voluto nemmeno prenderla in considerazione. Insomma – e conclude –  anche questo decreto, il quinto del periodo Covid, altro non è che la continuazione logica dell’inconsistenza pratica di questo governo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,186FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati