Dl Aiuti: Bignami (FdI), maggioranza tutela RdC e boccia nostro emendamento su taglio cuneo fiscale

A loro parole non seguono fatti.

“Non più tardi di sabato scorso tutti i leader politici, partecipando al convegno dei giovani industriali a Rapallo, hanno sostenuto l’importanza del taglio del cuneo fiscale. Giustamente il Presidente di Confindustria Bonomi aveva concluso dicendo che, visto che erano tutti d’accordo, si poteva fare subito. Oggi in sede di discussione del DL Aiuti, Fratelli d’Italia ha presentato un emendamento a prima firma proponendo proprio un taglio del cuneo fiscale per un primo ammontare di 5 miliardi di euro, reperendo le risorse dalla capienza di cui gode il Reddito di Cittadinanza. La proposta è stata bocciata da tutti i gruppi che hanno preferito tutelare il RdC rispetto al taglio del cuneo, dimostrando che alle parole e agli impegni non seguono i fatti. Per Fratelli d’Italia il taglio del cuneo fiscale rimane una priorità che deve essere affrontata immediatamente ritenendo sia questa la principale misura economica e di politica attiva del da adottare”.

Lo dichiara Galeazzo Bignami, deputato di Fratelli d’Italia e componente della commissione Finanze.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,949FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati