Dl Aiuti: Lucaselli (FdI), bocciato nostro emendamento su cuneo fiscale, da maggioranza solo parole

“Abbiamo ancora in mente le parole di quei leader politici che, partecipando al convegno dei giovani industriali di Santa Margherita Ligure, hanno sostenuto l’importanza del taglio del cuneo fiscale. Comprensibilmente, il presidente di Confindustria Bonomi, registrando la convergenza sul punto, aveva concluso che sarebbe stato possibile fare subito l’intervento”. Lo dichiara la deputata di Fratelli d’Italia Ylenja Lucaselli. “In sede di discussione del Dl aiuti, Fratelli d’Italia ha presentato un emendamento, a prima firma Giorgia Meloni, proponendo proprio questo: una prima riduzione del cuneo per l’ammontare di 5 miliardi di euro, ricavando le coperture dal plafond del reddito di cittadinanza. Ebbene, la proposta è stata bocciata dalla maggioranza, le cui forze politiche evidentemente preferiscono tutelare il Reddito di Cittadinanza rispetto ad un’iniziativa che sarebbe davvero utile per imprese e lavoratori. Insomma: per qualcuno alle parole non seguono, mai, i fatti. Per Fratelli d’Italia, invece, il taglio del cuneo rimane una priorità sostanziale, da affrontare immediatamente”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,972FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati