Dl Aiuti quater. Di Giuseppe (FdI): Con mio odg esenzione IMU primo immobile per iscritti AIRE

Grazie al Governo del Presidente si è raggiunto un grande risultato per gli Italiani residenti all’estero. Con l’approvazione dell’Ordine del giorno a prima firma Di Giuseppe il governo si è impegnato a valutare la possibilità di apporre le opportune modifiche normative al fine di estendere l’esenzione dal pagamento dell’imposta municipale unica (IMU) prevista per il primo immobile, anche ai cittadini italiani regolarmente iscritti all’AIRE.

“Grazie a questo importante ordine del giorno”, Afferma l’onorevole Di Giuseppe, “il nuovo governo ha mostrato la volontà di attenzionare la delicata questione del pagamento IMU sulle prime case presenti in Italia per i cittadini residenti all’estero.
Tale modifica va in direzione di quanto avevo promesso in campagna elettorale, una direzione diversa da quanto fatto dal precedente governo Draghi, dove, con l’approvazione all’articolo 1, comma 743, legge 30 dicembre 2021, n.234, il centrosinistra aveva addirittura ridotto dal 50 al 37,5 per cento il pagamento dell’IMU per i pensionati non residenti nel territorio nazionale ma proprietari di immobili non locati o dati in comodato d’uso. Il medesimo ordine del giorno, ha anche permesso di evitare i probabili problemi interpretativi dell’ordine del giorno presentato dal Partito Democratico, con il quale, impegnando il governo ad apportare “le modifiche alla normativa vigente volte ad equiparare all’abitazione principale, ai fini IMU, gli immobili posseduti in Italia ove i cittadini e le cittadine iscritti AIRE hanno la residenza” avrebbe creato una discrasia in quanto gli iscritti all’A.I.R.E. non possono avere la residenza in Italia, nonché vanificando questo importante e storico risultato politico. Non posso che ringraziare,” conclude l’onorevole Di Giuseppe “i colleghi parlamentari ed il governo per aver mostrato la volontà di considerare gli interessi dei moltissimi italiani residenti all’estero, italiani i cui interessi ho l’onore e l’onere di rappresentare”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,163FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati