Dl coesione. Ciancitto (FdI): grazie a sua approvazione sud avrà possibilità di competere ad armi pari e rafforzarsi

“Il decreto coesione è legge. Ci troviamo davanti a una svolta concreta per l'intera Nazione grazie a una dote di 74 miliardi destinata a favorire l'autoimpiego, le assunzioni di giovani, donne, le zone economiche speciali del Mezzogiorno, i lavoratori delle grandi imprese in crisi. Siamo di fronte a un testo che, in maniera organica e tangibile, interviene in un'ottica di sostegno e di crescita dell'intero Paese. Bene il lavoro del governo sulla ‘Decontribuzione Sud', una misura che aiuterà le tante aziende del Mezzogiorno a tirare un sospiro di sollievo per i prossimi anni. All'assistenzialismo della sinistra, Fratelli d'Italia, attraverso l'impegno incessante del ministro Fitto, privilegia gli interventi che creano realmente sviluppo e che hanno l'obiettivo principale di superare il divario esistente tra le regioni del Mezzogiorno e le altre del Paese. Queste le sfide che ci attendono e che grazie all'approvazione del decreto consentiranno al Sud di competere ad armi pari e rafforzarsi”.

Lo dichiara in una nota il deputato di Fratelli d'Italia, Francesco Ciancitto.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x