DL Covid. Iannone (FdI): Il governo si è dimenticato del personale Ata

“Il governo si è dimenticato del personale Ata. Ennesima occasione persa da parte del governo nell’adozione di misure a sostegno dei lavoratori ed in particolare nella predisposizione di provvedimenti utili ad aiutare tutti quei milioni di italiani che in questi mesi di pandemia hanno dovuto scegliere se sacrificare il o la cura della famiglia. Dispiace dover registrare ancora una volta la perfetta continuità dell’attuale Esecutivo con il precedente e la situazione del personale Ata esemplifica chiaramente la scarsa attenzione dell’Esecutivo nei confronti dei ceti più deboli, scarsamente tutelati da interventi di fatto insufficienti e discriminanti. Il mancato riconoscimento del bonus baby-sitting va nella direzione opposta a quanto dichiarato dal governo, che ha manifestato, purtroppo solo a parole, la volontà di non lasciare indietro nessun italiano. Se veramente si vuole dare seguito alle parole con i fatti il governo ha l’occasione di rimediare alle mancanze finora palesate, ma occorre un’inversione di tendenza immediata, possibilmente prendendo in considerazione i nostri emendamenti, volti ad assicurare in modo concreto sostegni e aiuti ai lavoratori italiani in difficoltà, come nel caso specifico del nostro ordine del giorno mirato a stanziare risorse per gli ATA nel decreto sostegni 2”. E’ quanto ha dichiarato il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone, durante la discussione generale sul DL Covid in Senato.

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,912FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x