Dl Energia, Sigismondi (FdI): da sinistra transizione ipocrita

“Il centrosinistra, bocciato dagli italiani alle urne, oggi sale in cattedra e pretende di insegnarci come si governa. Tutto ciò è surreale. L'Italia che ci hanno lasciato era un Paese profondamente dipendente a livello energetico dal gas russo. Qualcosa che ha messo in grande difficoltà la nostra Nazione. Il è intervenuto per trovare una nuova strada ai problemi energetici. Siamo intervenuti sul fronte interno e sul fronte estero. Proprio ieri il vertice Italia-Africa, un incontro importante in cui il presidente ha potuto presentare il Piano Mattei. Una cooperazione sincera che una leadership illuminata ha voluto rivolgere al continente africano. Grazie a questo progetto costruiamo una cooperazione paritetica che farà bene all'Africa e all'Europa. L'Italia è impegnata a 360 gradi sul fronte climatico, pronta a investire su risorse per sostituire le fonti fossili e incentivare la transizione energetica. Il decreto di cui stiamo discutendo è solo l'ultimo tassello. Quella delle sinistre è, al contrario, una transizione ipocrita: quella che finge di non vedere il contesto in cui operiamo. Il centrodestra è ancora una volta impegnato a risolvere i problemi che ha ereditato. Lavoriamo per garantire la sicurezza energetica, consapevoli che il governo Meloni ha una visione che mancava da anni”.

Lo dichiara in Aula il senatore di Fratelli d'Italia, Etelwardo Sigismondi.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x