Dl fisco. De Bertoldi (FdI): è provvedimento incompleto, come il Def e il decreto Dignità.

“Il decreto fiscale, incardinato stamattina in Commissione Finanze, altro non è che una manovra buonista che perdona ed assiste ma non promuove la crescita. È in perfetta coerenza con il Def e con il decreto Dignità. Non vi è nessun accenno alla riduzione del carico tributario, né tantomeno vengono messe in atto misure volte alla crescita. È un provvedimento monco”. Così il senatore di Fratelli d’Italia Andrea de Bertoldi segretario della Commissione Finanze commentando l’inizio dell’esame del decreto Fiscale, collegato alla manovra.

“Questo provvedimento ha un’unica preoccupazione: il condono fiscale, non cercando minimamente di risolvere la causa che lo giustificherebbe, ovvero la riforma fiscale. È un decreto privo di misure strutturali di semplificazione e non viene concesso nulla alle istanze delle piccole imprese italiane, che continuano a richiedere a gran voce una gradualità nell’applicazione della fattura elettronica. Così come, invece, da tempo rivendica Fratelli d’Italia, che a tal proposito ha presentato uno specifico disegno di legge”, conclude il senatore de Bertoldi.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,177FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati