Dl Pnrr: Ferro (FdI), delega in bianco per svincolare spesa a controllo parlamentare

“Il Pnrr è ormai diventato il Santo Graal nel nome del quale ci si deve genuflettere all’Europa e a ciò che i loro tecnici hanno stabilito. Nessun margine è stato dato in Aula per le modifiche o le migliorie, diventando così una delega in bianco per una spesa pubblica svincolata dal controllo parlamentare. Siamo di fronte all’ennesimo testo omnibus che mette insieme una varietà di argomenti tra loro scollegati e che interessano più di 10 ministeri. Un modus operandi incostituzionale così come denunciato anche dalla Corte Costituzionale. Su un testo così importante ci saremmo aspettati dal governo provvedimenti dedicati e ampie discussioni e speravamo che con il Pnrr si potesse ridisegnare il futuro del nostro paese. E invece, nessuna traccia di riforma o investimenti che avrebbero messo l’Italia sulla via della modernizzazione. Un disegno di legge che non innova ma regala unicamente prebende, come quello per la Scuola di alta formazione, su cui è previsto un investimento di 2 miliardi di euro l’anno. Invece, alla scuola vera e propria, l’istituzione che ha mostrato forza e resilienza durante la pandemia, sono stati dedicati solo spicci”.
Così in Aula Wanda Ferro, vice capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, durante la dichiarazione di voto sulla questione di fiducia posta sul decreto legge recante ulteriori misure urgenti per l’attuazione del Pnrr.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,959FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati