Dl Rave, De Bertoldi (FdI): Italiani stanno dalla parte di chi vuole rispettare leggi

“Gli italiani capiranno quanto denaro pubblico si è sperperato per la propaganda politica fatta in modo assurdo in questi giorni alle loro spalle e ringrazio per il vostro intestardirvi che ha permesso di chiarire la differenza che c’è tra chi sta da questa parte dell’emiciclo e chi dalla vostra parte”. Lo ha dichiarato il deputato di Fratelli d’Italia Andrea De Bertoldi intervenendo in Aula a Montecitorio durante la discussione sul decreto rave. “Voi che da sempre siete i paladini di chi vive di illegalità, che difende chi occupa le case, chi organizza i rave party, ci avete confermato che da una parte c’è chi vuole garantire le feste rispettando le leggi e le normative territoriali e nazionali e dall’altra c’è chi invece ambiva al proliferare di illegalità nell’insicurezza e nella vendita di stupefacenti”. “Penso al tema delle riduzioni delle pene e di quando la collega Quartapelle ci voleva convincere che più si riduce la pena più si educa il detenuto, per noi i delinquenti stanno in galera e per gli altri devono uscire il prima possibile. Gli italiani stanno – come dimostrano nei sondaggi ogni giorno – dalla parte di chi come Fratelli d’Italia, come il nostro Presidente Giorgia e il centrodestra dalla parte della legalità, per il mondo e una Italia che vuole rispettare la legge, dalla parte di chi lavora e non da quella di chi vuole delinquere o essere assistita in modo passivo da uno Stato che certamente oggi non appartiene a quella parte politica che ci sta di fronte e che ha fatto spendere denaro ai cittadini”. Conclude.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Discussioni

12,099FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati