Dl Rilancio. Calandrini (FdI): governo mantiene marchette ma rimanda proposte di buon senso

“Apprendo che nel corso dei lavori sul DL Rilancio alla Camera è stato bocciato un emendamento di Fratelli d’Italia a prima firma Giorgia che prevedeva il dimezzamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di che manterranno i livelli occupazionali invariati rispetto a quelli precedenti la pandemia di Covid 19. A quanto pare, dal governo avrebbero detto che se ne parlerà a luglio e ad agosto. Peccato che luglio arrivi domani e ad agosto molti imprenditori potrebbero aver già chiuso. Resto sconcertato dall’atteggiamento del governo che boccia le proposte di buon senso dell’opposizione volte a salvare l’economia del Paese, ma mantiene misure inutili e mancette e marchette varie, dal bonus monopattino ai milioni di consulenze per i ministeri. Come al solito questa maggioranza si mostra ben lontana dalle esigenze del paese e più attenta a tutelare i propri interessi”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Nicola Calandrini, capogruppo di in Commissione Bilancio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,160FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati