Dl Rilancio. de Bertoldi (FdI): Agenzia Entrate conferma accesso a fondo perduto soltanto per studi più grandi. E’ discriminazione fra professionisti

“Che questo governo non avesse a cuore i liberi professionisti era ormai acclarato, ma dopo la circolare n. 15 di sabato dell’Agenzia Entrate sul contributo a fondo perduto del , posso affermare che questi sono oggetto di una vera e propria discriminazione come accaduto per i limiti reddituali nel sussidio previsto dal dl Cura Italia. Infatti, la circolare stabilisce che soltanto gli studi professionali più grandi, cioè quelli fino a 5 milioni di fatturato organizzati in società tra professionisti, potranno ottenere il contributo, mentre i tanti professionisti individuali saranno esclusi. Insomma, si è deciso di penalizzare maggiormente proprio i più deboli e quindi bisognosi di supporto. Veramente un ‘bel’ lavoro per una , che ha ormai perso il contatto con la realtà, e pensa soltanto a pavoneggiarsi in eventi mediatici, mentre le Partite ed i del settore privato stanno ancora attendendo le promesse di marzo, dalla Cassa Integrazione ai prestiti ”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Andrea de Bertoldi, coordinatore della Consulta Parlamentari .

Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
6,189FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x