“Mentre siamo impegnati nell’Aula della Camera dei Deputati a discutere gli Ordini del Giorno – visto che è stata imposta l’ennesima Fiducia che strozza il dibattito e il confronto – il Premier Conte e il peggior Ministro della Pubblica Azzolina annunciano che la scuola riaprirà a settembre con 4 miliardi di stanziamento e misure Anticovid. Tutto questo lontano dal Parlamento e con l’ennesima mancanza di rispetto per tutti i parlamentari visto che è in corso il dibattito proprio sulla Scuola e sarebbe stato doveroso che la Camera dei Deputati venisse onorata della presenza del Ministro per riferire di queste novità”, accusa il deputato di Salvatore Deidda presentando il suo odg che chiede di rinviare le prove concorsuali e tutelare maggiormente i docenti precari.

“Siamo stanchi – conclude Deidda – di un Governo che abusa delle fiducie, non rispetta il regolamento della Camera non rispondendo alle interrogazioni e scappa dal confronto parlamentare preferendo i social ed i comunicati stampa”.