Dl semplificazioni. Urso (FdI): è diventato decreto figuraccia. M5S e Lega dovranno togliere ‘refurtiva elettorale’

“Il ‘decreto semplificazioni’ rischia di diventare il ‘decreto figuraccia’, con i due attori del governo che come ladri legislativi colti in fragranza, dovranno togliere la loro refurtiva elettorale dal treno del decreto di fronte all’altolà che sembra sia giunto dal più alto Colle, paralizzando nuovamente l’attività del Parlamento”. È quanto ha denunciato nel suo intervento il senatore di Fratelli d’Italia, Adolfo Urso, rilevando come questo decreto possa chiamarsi “complicazione” per il diluvio di norme inserite o anche “correzioni” perché mette “la toppa ad altri provvedimenti appena approvati, dalla tassazione Ires alle norme sugli NCC, dalla web tax alla rottamazione, o ancora più semplicemente ‘decreto Omnibus’, perché sono state inserite anche norme su Alitalia, Trivelle, Xylella, Autistrade, Durc, RcAuto, Farmacie, Idroelettrico, che in gran parte sono di ostacolo alle imprese produttive. Si può chiamare in tanti modi ma non certamente ‘semplificazioni’, salvo perseverare nella ‘truffa delle parole’ che caratterizza l’attività legislativa di questa maggioranza” conclude il senatore di FdI.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,876FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati