Dl sicurezza. Iannone (): su atti osceni si rimangia promessa. Inammissibile emendamento . Subiti diktat grillini?

“In estate il ministro annunciava di voler reintrodurre il reato di atti osceni in luogo pubblico, depenalizzato dal Pd. Proprio su questo tema, però, nello scorso luglio, avevo presentato un disegno di legge e mi auspicavo che il governo potesse darne subito il via libera. In questo modo avrebbe potuto dare immediatamente seguito alle dichiarazioni del ministro dell’Interno. Invece, nulla è accaduto. Così in occasione della discussione in Senato del decreto sicurezza ho presentato un emendamento che riprende il mio disegno di legge. Incredibilmente, però, in Commissione Affari costituzionali la maggioranza ha dichiarato inammissibile l’emendamento. E’ evidente che si atteggia a uomo di Destra, ma l’apparenza è cosa ben diversa dalla sostanza. E tutto questo mentre la Nazione resta inchiodata alle blasfeme forme giuridiche determinate dal Pd. L’Italia, infatti, è l’unico Stato in cui è possibile per alcuni reati di opinione, ormai sorpassati, rischiare la galera, mentre per chi commette atti osceni in luogo pubblico è prevista soltanto una multa. Viene da chiedersi: subisce i diktat dei grillini? Era facilmente prevedibile, ma il ‘morbo’ si è manifestato in maniera precoce”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

17,817FansLike
3,683FollowersFollow

Leggi anche

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Tra i più letti

Conte annuncia abolizione del contante. “Sarà gentile e dolce”.

Per quanto riguarda il Cashless "vogliamo un'Italia piu' digitale, crediamo sia la strada per renderla piu' equa e inclusiva. Il contrasto all'economia sommersa, per rendere il...

Il filo ideologico che lega Bibbiano alla mamma multata a Reggio Emilia. Le dichiarazioni della Fangareggi.

Succede a Reggio Emilia, una mamma che è stata allontanata dal figliolo perché ritenuta inadeguata dai servizi sociali. Una di quelle tante storie di...

Migranti illegali costruiscono moschea abusiva nella sua proprietà. Residente greco di Lesbo denuncia alle autorità.

Una residente greca dell'isola di Lesbo ha presentato una denuncia dopo aver scoperto che i migranti illegali avevano costruito una moschea di fortuna sulla...

Articoli correlati

Migranti, Lollobrigida (FdI): bene superamento Dublino.

“Noi siamo un partito che si è inserito nel sistema e nel contesto europeo con spirito critico ma costruttivo. Guardiamo con favore al superamento...

Romiti (FdI): “il Pd e l’amministrazione non parlano con i residenti regolari, ma preferiscono parlare solo con chi ha occupato abusivamente gli alloggi del...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, ieri aveva presentato alla stampa, assieme ai...

Capannori, Fratelli d’Italia: il Comune non ha mai risposto ai fatti segnalati negli ultimi mesi. Un’ammissione di responsabilità?

E' ormai un comportamento costante quello per cui nessuno, dal Comune di Capannori, risponde alle note critiche dell'opposizione, pubblicate in stampa. Proviamo a tentare...

Romiti (FdI): ” leggiamo sulla stampa che nel nuovo assetto societario del Livorno Calcio vi sarebbe la presenza di un imputato in processi per...

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Andrea Romiti, candidato Capolista per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno, continua ad essere molto perplesso del nuovo...