Dl Spettacolo, Maffoni (FdI): provvedimento in colpevole ritardo

“Anche il mondo dello spettacolo paga oggi le conseguenze di scelte sbagliate a causa della pandemia, scelte che peraltro non sono state adottate dagli altri paesi europei. Siamo di fronte ad un provvedimento varato in colpevole ritardo che non riesce a dare una risposta alle tutele di cui questo mondo ha bisogno”.
Lo ha dichiarato in aula il senatore di Fratelli d’Italia Giampietro Maffoni.
“Rispetto a qualche mese fa – osserva Maffoni – ci troviamo con un lavoratore su cinque in meno in questo settore, soprattutto nell’ambito dell’organizzazione e dell’allestimento, cosa che finisce con lo scoraggiare chi vuole effettuare nuovi investimenti”.
“Il tema delle tutele – sottolinea Maffoni – riguarda anche la sicurezza sui luoghi di lavoro, siamo all’alba di una stagione importantissima di eventi, la prima dopo la pandemia, cui questo decreto, pur doveroso e necessario, non riesce a dare le dovute risposte”.
“Fratelli d’Italia – conclude Maffoni – è un’opposizione patriottica e costruttiva, tuttavia dobbiamo constatare che le nostre richieste sono rimaste purtroppo, anche in questo caso, del tutto inascoltate”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,494FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati