Dl Superbonus. Senatori FdI eletti in E-R: Bonaccini si è accorto di essersi sbagliato? Dal Pd inutili polemiche

“Dal terribile sisma del 2012 sono passati 12 anni e sono state molte le occasioni recenti e meno recenti in cui il presidente della Regione Bonaccini non ha perso occasione per vantarsi di aver da tempo concluso l'iter volto alla ricostruzione. Bonaccini si è quindi accorto di essersi sbagliato? Leggendo il dl, appare chiaro che la deroga si applica soltanto agli edifici privati per i quali non è ancora stato presentato il progetto di ristrutturazione. E soltanto per la differenza tra quanto riconosciuto ai danneggiati sulla base della legislazione vigente e quanto spetterebbe loro in base al . Nulla è previsto per gli edifici che non sono privati, come ad esempio le attività produttive o gli edifici pubblici, perché ad essi il Superbonus non si applica. Le altre regioni hanno chiesto la deroga proprio perché hanno riconosciuto di essere ancora indietro con la ricostruzione, con la conseguenza che a causa dell'inflazione gli indennizzi previsti a suo tempo non sono più capienti. In sostanza, l'idea è di colmare la differenza tra indennizzo e costo effettivo (attualizzato) ricorrendo (solo per i privati) al Superbonus. Se Bonaccini si è ricreduto e ammette che anche la regione Emilia-Romagna è in ritardo come le altre, crediamo che in sede di conversione si possa intervenire con un emendamento, che ci impegniamo a presentare. Nel frattempo, sarebbe utile che il Pd, anziché alimentare inutili polemiche, sollecitasse Bonaccini a verificare quanti sono i proprietari di edifici privati colpiti dal sisma che, dopo 12 anni, non hanno ancora presentato il progetto di ristrutturazione, in modo da quantificare la copertura finanziaria dell'eventuale estensione della deroga anche alla nostra regione. Ogni norma, infatti, richiede la copertura finanziaria a pena di inammissibilità, come il Pd sa bene”.

Lo dichiarano in una nota i senatori di Fratelli d'Italia eletti in Emilia-Romagna, Alberto Balboni, Michele Barcaiuolo e Marco Lisei.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x