Dl Ucraina, Rampelli (VPC-FdI) maggioranza in stato comatoso, Governo privo di consenso elettorale e di prospettiva

“Una maggioranza bulgara non riesce a garantire il numero legale in aula per il Dl Ucraina. Tra l’impasse per il caro energia, gli effetti economici della guerra nel cuore dell’Europa e i tagli alle previsioni di crescita nell’Eurozona e le conseguenti ripercussioni in Italia, il Governo Draghi mostra tutta la sua debolezza che nasce dall’assenza di un consenso politico elettorale, ma anche dall’assenza di una prospettiva strategica uniforme. Se bisogna andare avanti così per un anno intero, allora avevamo ragione a chiedere di andare a elezioni”. E’ quanto ha dichiarato il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,496FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati