Droga, Meloni: FdI raccoglie appello comunità terapeutiche e servizi esclusi da Conferenza Nazionale e chiede a Draghi di intervenire

«Fratelli d’Italia raccoglie l’appello lanciato dai rappresentanti delle comunità terapeutiche, del privato sociale e dei servizi impegnati nella lotta alle droghe, esclusi dalla Conferenza nazionale sulle politiche antidroga organizzata dal Ministro Dadone e in programma questo fine settimana a Genova. È un errore imperdonabile tagliare fuori i protagonisti della battaglia contro le dipendenze patologiche e che da sempre, spesso nell’indifferenza delle Istituzioni e senza l’assegnazione di adeguate risorse economiche, lavorano sul fronte della prevenzione, del recupero e del reinserimento socio-lavorativo. Altrettanto grave non aver coinvolto i parlamentari competenti per materia e che compongono le Commissioni Affari sociali e di Camera e Senato. Il Ministro Dadone afferma che sulla droga non ci devono essere divisioni, ma le sue azioni vanno nella direzione diametralmente opposta. Chiediamo al presidente Draghi di intervenire e fare in modo che la Conferenza nazionale, che l’Italia aspetta da ben 12 anni, sia davvero un vero luogo di confronto e condivisione».

Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
7,373FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati