Economia. Baldelli (FdI): false le dichiarazioni di Conte Su occupazione, legga dati Istat e Inps

“Il leader dei Cinquestelle, Giuseppe Conte, mira forse a diventare un mentitore seriale. Dopo essere stato smentito sulla sua narrazione a proposito dell'ottenimento dei fondi del Pnrr, in un'intervista al ‘Corriere della Sera' ha affermato, a proposito dei dati in salita sull'occupazione, che siano aumentati i lavoratori a termine e la cassa integrazione. E ha detto il falso, in ambedue i casi. Come infatti ricorda un accreditato istituto di fact-checking, a marzo, secondo l'Istat, i dipendenti con contratto a tempo determinato sono diminuiti mentre quelli con contratto a tempo indeterminato sono aumentati al punto di avvicinarsi alla soglia record di 16 milioni. A marzo, inoltre, i lavoratori temporanei sono circa 160 mila in meno rispetto all'insediamento del mentre sono aumentati, di quasi 700 mila unità, quelli a tempo indeterminato. Anche sulla cassa integrazione Conte mente: rispetto al 2022, come decreta l'Inps, le ore autorizzate di cassa integrazione sono scese del 12,6 per cento. Conte farebbe bene a leggere i dati di Istat e Inps per rendersi conto del miglioramento dell' e dell'occupazione italiana”. Così il deputato di Fratelli d'Italia, Antonio Baldelli. 

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x