Economia Blu, Petrucci (FdI): “Per la prima volta l’Italia ha un piano di sviluppo sostenibile per il mare”

“Il mare è una strada e, come tutte le strade, ha bisogno della nostra attenzione e del nostro riguardo. Prendersi cura del mare vuol dire prendersi cura della più grande ricchezza che abbiamo. E proprio in questa direzione il governo di ha dato un segnale chiaro, attraverso l'istituzione di un ministero per le politiche del mare e mediante il lavoro per creare finalmente una strategia di crescita con alla base due concetti, sviluppo e sostenibilità, che coesistono e sono connessi tra loro. Perché investire responsabilmente nell' del mare non vuol dire distruggere un ecosistema.

Sono gli obiettivi del Piano Triennale del Mare, redatto grazie all'impegno del ministro Musumeci e di tanti altri dicasteri coinvolti, che reagisce ai vuoti slogan ideologici: perseguire anche nell'ambito delle nostre acque un'economia virtuosa e circolare, che prospetti riduzione di sprechi e aumento di efficienza, contribuendo a un sistema economico durevole e senza rischi di sovraccarico.

Per la prima volta diamo corpo a un progetto di reale valorizzazione che coinvolge le , gli stakeholder, i privati, le associazioni: un sistema che diventerà un'altra grande risorsa per il ruolo che l'Italia, anche in virtù del Piano Mattei, sta giocando nel quadrante mediterraneo”.

È quanto dichiarato oggi da Simona Petrucci, senatrice di Fratelli d'Italia, al convegno “Mare in Azione”, promosso dal cluster tecnologico BIG e da Assonautica.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x