ECR. De Carlo (FdI): su agricoltura totale mancanza di visione. Si lavori per rendere il settore davvero primario

“Il gruppo dei conservatori in Europa è stato l’unico baluardo che ha difeso in Ue l’agricoltura da chi ha tentato di considerarla un intralcio, cercando di limitarne l’importanza e l’efficacia economica. Per un periodo si è tentato anche di contrapporla all’ambiente, demonizzandola a sostegno di qualche lobby di finti ambientalisti. Quello che dovremmo fare invece è sostenere gli agricoltori e renderli protagonisti del prossimo futuro”. Così il senatore Luca De Carlo, responsabile nazionale Agricoltura di FdI, intervenendo all’Ecr Study Days.
“Secondo una rilevazione ISTAT negli ultimi 10 anni è scomparsa un’impresa agricola su tre, ma nello stesso tempo quest’anno l’Italia ha registrato un boom di esportazioni. Il tutto nonostante la grande fragilità del nostro sistema agricolo.” E prosegue: “Pensiamo, ad esempio, ad un problema su tutti: la siccità. Le carenze strutturali sulle quali poggia questo problema sono note e gravissime, eppure non si sta facendo nulla per risolverle attraverso il PNRR, perché ancora una volta invece di usare risorse per le grandi problematiche si decide di destinarle a tornaconti elettorali.” E conclude: “la visione avuta fino ad oggi, finta ambientalista e non a lungo termine è stata fallimentare. Insomma, questa Europa possiede una prospettiva strategica per il futuro capace di rendere l’agricoltura un settore davvero primario?”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,908FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati