Election day: FdI a governo, no forzature prima del 27 settembre

“Per Fratelli d’Italia la proposta del governo sulla data in cui svolgere le elezioni comunali e regionali resta comunque inaccettabile. Consideriamo la prima data utile per votare il 27 settembre, così da avere il tempo adeguato per consentire a tutti di raccogliere le firme e di svolgere la campagna elettorale. Per questo Fratelli d’Italia ha chiesto alla maggioranza e al governo di non procedere con forzature,  ma al contrario di decidere insieme con le opposizioni le regole del gioco. Non possiamo, inoltre, non tener conto del fatto che anticipare la data del voto significherebbe mettere in difficoltà in alcune regioni il settore del Turismo già fortemente provato in questi mesi dal Coronavirus”. Così una nota dell’ufficio stampa di Fratelli d’Italia.

Redazione
Redazione
La Redazione de La Voce del Patriota

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
8,517FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati