Elena Cecchettin in copertina e il cortocircuito de L’Epresso

L'Espresso ha eletto Elena Cecchettin – sorella della ventiduenne Giulia, brutalmente uccisa dall'ex fidanzato – come persona dell'anno.

A lei è stata dedicata la copertina nel penultimo numero del 2023. Il ritratto della giovane è opera di Ilaria Magliocchetti Lombi.

Elena Cecchettin è stata scelta come figura che ha caratterizzato l'anno che stiamo per lasciarci alle spalle, perché, secondo il settimanale, è riuscita a trasformare il dolore privato della perdita della sorella in “assunzione di responsabilità collettiva”.

Sono state le sue parole sul patriarcato, l'elemento nascosto dietro la dello stupro e alle oltre 100 vittime di femminicidio in un anno ad innalzarla a voce più rappresentativa del 2023.

Ad ogni modo, non è detto che il titolo di persona dell'anno debba necessariamente spettare ad una donna. Anzi, dovrebbe spettare a chi si è distinto per meriti particolari.

Ma, qualora i vertici de L'Espresso fossero voluti partire dall'idea di avere una donna in copertina, con l'obiettivo di sensibilizzare i lettori e gli utenti dei social sul tema della parità di genere, possibile che non abbiano trovato una scienziata, un'imprenditrice, una ballerina o qualunque altra professionista che, nel corso del 2023, si sia distinta in modo particolare in un qualsiasi settore e che abbia fatto molto meglio dei suoi colleghi uomini?

Dunque, è vero che ormai L'Espresso nel dibattito culturale italiano vale quanto il due di coppe quando la briscola è bastoni. Visto che siamo vicini a Natale, il paragone con le carte calza a pennello.

Tuttavia, c'è una questione che merita di essere sottolineata: i giornali che, ogni giorno, riempiono le proprie pagine parlando di sessismo e patriarcato, alla fine, entrano in un cortocircuito tale da scegliere la persona dell'anno – in questo caso una donna – più per questioni dovute a vicende esterne, che per meriti davvero suoi.

Federica Ciampa
Federica Ciampa
Romana classe 1995. Da sempre appassionata di politica, si laurea in Giurisprudenza. Dopo aver lavorato in diversi think tank legati al mondo della politica e delle istituzioni, attualmente fa parte dell'Ufficio Studi di Fratelli d'Italia.
0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x