Elezioni, Bignami (FdI): da sinistra italiana nessuna condanna per interferenze Levy

“Ieri sera su Rai 3 Bernard Henry Levy, ospite del servizio pubblico italiano, ha dato dimostrazione del disprezzo verso gli italiani e, in un disperato delirio di supponenza e arroganza, ha gettato la maschera della sinistra europea e non solo. In un lungo monologo consumato senza alcun contraddittorio in piena par condicio, ovviamente pagato dai contribuenti italiani, ha chiarito come per la sinistra la democrazia valga solo se a vincere le elezioni è la sinistra stessa, altrimenti il corpo elettorale deve essere corretto ed educato come uno scolaretto immaturo e bizzoso, costringendo le élite sinistrate a correggere i suoi errori, ponendo al Governo chi vuole la sinistra a prescindere dall’esito del voto verso cui l’ospite di Damilano ha riservato il più volgare disprezzo. Una sorta di manifesto programmatico che in realtà chiarisce, se mai ve ne fosse stato bisogno, come ha operato la sinistra europea con la complicità di certe burocrazie tecnocrati e soprattutto della sinistra italiana che, priva da tempo di argomenti e contenuti, chiama a raccolta i propri gendarmi e calpestando qualsiasi interesse nazionale si aggrappa disperatamente al potere che a breve tornerà finalmente nelle mani degli italiani. Ci sarebbe piaciuto leggere parole di condanna da qualche esponente dei partiti di sinistra che invece tacciono dinanzi all’ennesima, inutile interferenza extra italiana sul voto”.
Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia, Galeazzo Bignami.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,744FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati