Elezioni: Donzelli (FdI), da Timmermans grave ingerenza in campagna elettorale Italia

“Le parole del vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans, pronunciate a Firenze in un incontro con il sindaco Pd Nardella sono inquietanti, e rappresentano una intromissione nel confronto elettorale e un inaccettabile tentativo di influenzare il voto in uno Stato membro. Le sue considerazioni sul sovranismo e sull’agenda sociale della destra, della quale Timmermans dice di aver paura, sono ancora più gravi e inaccettabili alla luce del ruolo istituzionale ricoperto che gli imporrebbe di essere rigidamente super partes. In qualità di commissario Ue per il clima, invece di fare campagna elettorale come paggetto del Pd, Timmermans pensi a lavorare, a come arginare il caro bollette, visto che su questo pesano non poco il Green deal e le politiche per transizione ecologica delle quali è tra i responsabili. Ma a questo punto, ci chiediamo anche se la sua permanenza nel ruolo di commissario e vicepresidente della Commissione Ue sia ancora opportuna. La nostra idea di Europa non è certo quella di un organismo che si intrometta nella competizione democratica dei suoi Stati membri, bensì quella di un soggetto politico capace di rappresentare un vero valore aggiunto per i suoi cittadini, con meno burocrazia e più capacità di incidere sulle grandi materie. Anche su questo, il prossimo 25 settembre, i cittadini italiani avranno la possibilità di dare una svolta dando fiducia all’unico partito, FdI, che mette al primo posto gli interessi degli italiani”.

Lo dichiara il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,771FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati