Elezioni: FdI, sinistra ha trattato scuola come Cenerentola, con FdI ci sarà svolta”

“Anche quest’anno, alla vigilia dell’inizio delle lezioni, scatta l’allarme per la carenza di insegnanti. Come riporta oggi il Corriere della Sera, mancano all’appello 200mila docenti, i concorsi coprono la metà delle cattedre e c’è il rischio di una partenza con orari ridotti in alcune regioni come il Lazio. In questo quadro, abbiamo una nuova riforma sul reclutamento e la formazione dei docenti che fa acqua da tutte le parti, non tutela i precari ed esclude la possibilità di conseguire l’abilitazione a chi da anni insegna nelle scuole paritarie e nei percorsi Iefp, nonostante facciano parte a pieno titolo del sistema di nazionale. Tutto questo è inaccettabile. Mentre si riempiva la bocca di parole, la sinistra in questi anni non ha fatto altro peggiorare la situazione, trattando la scuola come una ‘cenerentola’ da maltrattare, per non parlare della disastrosa gestione dell’emergenza covid. Ma il 25 settembre gli italiani avranno l’occasione di dare una svolta. Con e il centrodestra, l’ sarà il fulcro del programma con il quale risolleveremo l’Italia, a partire dalla stabilizzazione del corpo docente, il cui ruolo sarà valorizzato attraverso un aggiornamento continuo e il progressivo allineamento degli stipendi alla media europea. Per questo metteremo in campo iniziative di contrasto al precariato storico e alla discontinuità didattica, che tanti problemi crea sia alla formazione degli studenti sia all’organizzazione della vita degli insegnanti”.
Lo dichiarano i deputati di Fratelli d’Italia Paola Frassinetti, responsabile dipartimento ed Ella Bucalo responsabile scuola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici e resta aggiornato

20,673FansLike
9,748FollowersFollow

Leggi anche

Tra i più letti

Articoli correlati