Elezioni, Fidanza (FdI): vogliamo un’Europa che faccia meno cose e che le faccia meglio

“Non c'è nessun attacco ai diritti delle donne anzi c'è un record di occupazione femminile, un risultato storico che dovrebbe essere salutato con favore dalla sinistra che una volta difendeva il lavoro e i lavoratori, così come non c'è nessun attacco nei confronti di chi e' in difficoltà, infatti la gran parte delle risorse che questo governo ha stanziato sono state date a chi ha salari medio bassi per aumentarne il potere d'acquisto”. Così il capodelegazione di Fratelli d'Italia al Parlamento europeo Carlo Fidanza intervenendo questa mattina alla trasmissione l' Agenda su Skytg24. “Non c'è nessun attacco al Mezzogiorno, ricordo che abbiamo riscritto il PNRR e riformato la di coesione per spendere meglio quei soldi. Caivano rappresenta un esempio incredibile di come si possono restituire ai cittadini delle zone franche dopo anni di mal governo della sinistra. Per quanto riguarda la difesa comune noi abbiamo sempre detto che vogliamo un'Europa che faccia meno cose e che le faccia meglio, tra queste ci sono sicuramente la politica estera e la politica di difesa, il controllo delle frontiere esterne. Dopodiché sul tema della riforma dei trattati noi non riteniamo che questo sia di per sé la panacea di tutti i mali, serve una visione comune come quella attuata con la missione Aspides nel Mar Rosso, decisa dall'Ue in pochi giorni”.

0 0 votes
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
13,699FollowersFollow

Leggi anche

Articoli correlati

0
Would love your thoughts, please comment.x